Ruba il portafogli di una dottoressa in ospedale. Smascherato dall’operatore della Fifa Security

Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Ha rubato il portafogli di una dottoressa dell’ospedale di Fermo. E’ accaduto nel pomeriggio di oggi all’interno del reparto di Gastroenterologia del Murri dove, intorno alle 16 e 30, l’operatore della FIfa Security in servizio nel nosocomio, è stato chiamato dalla vittima del furto che gli ha segnalato l’accaduto. L’operatore si è così subito informato su quanto accaduto nei minuti precedenti e alcune persone presenti in corsia gli hanno descritto un sospetto, una ragazzo di giovane età che poco prima si aggirava per il reparto.

Così l’operatore ha chiamato la polizia e, mentre gli agenti erano in arrivo, si è messo a cercare il ragazzo che, pochi minuti dopo, ha individuato: era nella tabaccheria che si trova di fronte all’ospedale. La polizia, nel frattempo arrivata, ha così potuto agire a colpo sicuro bloccando il soggetto e portandolo nuovamente in ospedale dove è stato riconosciuto da chi, poco prima, aveva fornito le indicazioni all’operatore di sicurezza privata. Il giovane non ha potuto fare altro che ammettere il furto commesso e indicare, in un bidone dei rifiuti, il luogo dove aveva gettato il portafogli della malcapitata dottoressa.

CONDIVIDI