san park
mercoledì 24 Aprile 2024
Ultimo aggiornamento 06:02
san park
mercoledì 24 Aprile 2024
Ultimo aggiornamento 06:02
Cerca

Risse in centro, il giudice ridimensiona le accuse al pugile. Condanna di un anno e assoluzione per l’aggressione ad un uomo

Il pm aveva chiesto sei anni e mezzo

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il giudice Marco Bartoli ha ridimensionato le richieste del Pm relativamente al giovane pugile sambenedettese arrestato nel 2014 per accuse di risse e violenti episodi avvenuti tra febbraio e marzo di quell’anno.

L’accusa aveva chiesto una condanna a sei anni e mezzo di reclusione, il giudice ne ha dato uno. Innanzitutto è stato assolto dall’accusa di aver deliberatamente aggredito un uomo appena uscito da un bar. L’accusa è caduta dal momento che per il giudice il pugile non ha commesso il fatto che, tra l’altro, rappresentò l’argomento di principale scalpore all’epoca dell’arresto.

E’ stato invece condannato ad un anno una rissa che lo ha visto coinvolto con alcuni giovani tra cui altri due ragazzi finiti con lui sotto processo e che sono stati condannati a sei e sette mesi.

coal
fiora
kokeshi
jako
garofano
euro 3 250

TI CONSIGLIAMO NOI…