Prova a superare le casse senza pagare la merce, viene fermato da titolare, commesso e cliente del supermercato

Print Friendly, PDF & Email

PORTO SAN GIORGIO – Intorno alle 18 di ieri, a seguito della segnalazione di una rissa in atto all’ingresso di un esercizio commerciale per la vendita di generi alimentari un equipaggio della Polizia di Stato, che si trovava nelle vicinanze, ha immediatamente raggiunto il posto accertando che poco prima un soggetto, noto alle Forze dell’ordine e destinatario della misura di prevenzione del divieto di ritorno nel Comune di Porto San Giorgio emesso dal Questore di Fermo, aveva superato la barriera delle casse senza pagare alcuni generi che aveva prelevato dagli scaffali.
Fermato dal titolare, da un addetto del negozio e da un cliente, aveva tentato di divincolarsi dalla presa, cercando di fuggire.
In quel momento sono intervenuti i poliziotti che lo hanno bloccato e preso in consegna, restituendo il bottino al titolare del negozio.
L’autore del furto è stato accompagnato in Questura dove, a seguito del fotosegnalamento della Polizia Scientifica, è stato denunciato per la violazione del divieto di ritorno nel Comune interdetto.
Gli ulteriori accertamenti in corso questa mattina determineranno la sua denuncia all’Autorità Giudiziaria per i reati che si concretizzeranno dalla visione delle immagini dell’impianto di videosorveglianza e dall’escussione dei testimoni della vicenda.
E comunque, anche questa mattina, sono in corso analoghi controlli di prevenzione e sicurezza che proseguiranno nei prossimi giorni e settimane nella certezza che solamente il senso di responsabilità civica di ogni persona non disgiunto dal controllo del rispetto delle disposizioni vigenti che sta impegnando tutte le forze in campo consentirà di limitare la diffusione della pandemia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI