Operaio di 52 anni cade dal tetto di un hotel. Muore sul colpo

Print Friendly, PDF & Email

ROSETO DEGLI ABRUZZI – E’ salito utilizzando la scala esterna antincendio sul tetto di un albergo di un hotel che si trova alla periferia di Roseto quindi, una volta raggiunto il punto più alto si è lasciato cadere nel vuoto. E’ morto così un operaio di cinquantadue anni morto sul colpo dopo un volo di oltre dodici metri. E’ accaduto poco prima delle 14 di oggi.

L’uomo, che si sarebbe suicidato, non ha lasciato biglietti né messaggi di alcun genere. Inutili i soccorsi. Sul posto è stata chiamata un’ambulanza del 118 ma il personale sanitario arrivato a bordo del mezzo di emergenza non ha optuto fare altro che constatare il decesso dell’operaio.

Della vicenda si stanno occupando i carabinieri. La salma dell’uomo è stata restituita ai familiari.