Movida, “ammonito” un locale del centro. Polizia in strada con le telecamere per verificare il rispetto delle regole

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tra le prime notizie che arrivano dalla prima notte di movida in Riviera c’è quella relativa ad una “ammonizione” di un locale del centro al cui gestore è stato notificato l’invito del Questore a cooperare operosamente per evitare situazioni pregiudizievoli per la sicurezza dei cittadini.

Nel locale infatti sono state riscontrate situazioni potenzialmente a rischio in ottica anti covid così gli è stato consegnato quello che può essere equiparato ad un cartellino giallo. Il rosso, in caso di nuova infrazione, significherà chiusura in base all’articolo cento del Tulps.

Il personale del commissariato ha filmato tutte le situazioni considerate border line e i video girati saranno analizzati nelle prossime ore al fine di riscontrare situazioni non in regola. In quel caso saranno notificati altri inviti ai gestori dei locali in questione.

Per buona parte della nottata sono inoltre stati in servizio dieci uomini del reparto mobile di Senigallia che hanno presidiato l’area della rotonda Giorgini a supporto della task force messa in campo da Prefettura e Questura.


© RIPRODUZIONE RISERVATA