Monteprandone, vanno per soccorrere un’anziana ma vengono aggrediti dalla figlia. Sanitari del 118 costretti a chiamare i carabinieri

Print Friendly, PDF & Email

MONTEPRANDONE – Sono andati per soccorrere la madre e sono stati aggrediti dalla figlia tanto che, alla fine, è stato necessario l’intervento dei carabinieri. E’ accaduto intorno alle due di ieri notte a Centobuchi dove il 118 era stato chiamato per soccorrere una donna che, dopo essere caduta in casa, aveva riportato delle conseguenze ad una gamba.

Mentre gli operatori stavano soccorrendo la donna, è arrivata la figlia che, alla vista dei soccorritori, ha dato in escandescenze e ha aggredito il personale medico che è stato costretto a ritirarsi rifugiandosi nell’ambulanza da dove è partita la chiamata al 112. Sul posto sono così arrivati i carabinieri che hanno consentito all’anziana di ricevere le cure necessarie e di essere trasportata in ospedale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI