Monteprandone, dopo i casi positivi il sindaco ordina: “Chi rientra dall’estero avvisi la polizia locale”


Print Friendly, PDF & Email

MONTEPRANDONE – Da domani chiunque rientri dall’esterno sul territorio comunale di Monteprandone è obbligato a comunicarlo ai vigili urbani. E’ quanto disposto dal sindaco Sergio Loggi dopo la notizia dei casi positivi di coroanvirus rilevati su alcuni ragazzi tornati da una vacanza in Grecia. “A fare data da mercoledì 12 agosto 2020 – cita il documento – tutte le persone che nei quattordici giorni antecedenti all’ingresso in questo territorio Comunale abbiano soggiornato in qualunque Stato o Territorio Estero, anche se asintomatiche, comunichino immediatamente il proprio arrivo alla Polizia Locale di Monteprandone”. Chi non lo farà rischia una sanzione fino a tremila euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI