Martinsicuro, marocchino spezza il polso al carabiniere durante lo sgombero di un casolare occupato

Print Friendly, PDF & Email

MARTINSICURO – Aveva occupato un casolare nella zona Civita di Martinsicuro e il Tribunale aveva adottato un provvedimento di sgombero. Provvedimento che i carabinieri, questa mattina, hanno tentato di far rispettare ma il tutto è terminato con l’arresto di un marocchino di 24 anni.

Il giovane aveva infatti occupato la struttura insieme alla propria compagna e, alla vista dei militari, ha iniziato a dare in escandescenze fino ad aggredire fisicamente il militare il quale stava tentando di calmarlo. Il giovane nordafricano, come detto, è stato arrestato mentre il carabiniere è stato costretto a ricorrere alle cure del pronto soccorso. Trenta i giorni di prognosi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI