venerdì 9 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 02:22
venerdì 9 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 02:22

Marche, ragazzina di 14 anni muore dopo l’incidente. La famiglia autorizza la donazione degli organi

Il decesso è arrivato ad alcuni giorni di distanza dallo schianto
utes

PESARO
E’ morta dopo quattro giorni Milena Lentini, 14 anni, di Mombaroccio (Pesaro Urbino) studentessa al primo anno dell’Ipsia Benelli di Pesaro, rimasta ferita gravemente martedì scorso in un incidente stradale nel quartiere di Santa Veneranda a Pesaro, mentre stava andando a scuola al Campus in compagnia di una sua amica nell’auto di un loro conoscente che si era offerto di accompagnarle. Era la prima volta che ci salivano.

Milena, orfana di madre, aveva avuto la peggio nello scontro ed era apparsa subito in condizioni critiche. Ricoverata all’ospedale di Torrette di Ancona, è morta la notte scorsa. I familiari hanno acconsentito all’espianto multiplo degli organi. Il sindaco di Mombaroccio Emanuele Petrucci ha scritto una nota annunciando il lutto cittadino nella giornata dei funerali: “L’Amministrazione Comunale e la cittadinanza esprimono vicinanza alla famiglia ed ai parenti tutti. Milena è stata una di noi, una ragazza che amava il Comune ed il Borgo di Mombaroccio in particolare e che, dopo la prematura scomparsa della mamma tre anni fa, ha trovato affetto dalla comunità grazie alla coesione sociale insita tra i concittadini e concittadine.

La sua generosità e quella della sua famiglia non sono mai venute meno per il bene del prossimo – aggiunge -. Lo ha dimostrato anche la decisione assunta questa notte con l’autorizzazione dell’espianto degli organi che permetteranno a Milena di continuare a vivere dando una nuova vita a coloro i quali avranno la possibilità di ricevere parte di Lei. La ricorderemo con affetto, con il suo sguardo pieno di vita; la ricorderemo come bambina già adulta per le vie del Borgo nella spensieratezza di un sorriso di una meravigliosa adolescente” conclude.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

nave cervo
casereccia 250

TI CONSIGLIAMO NOI…