Marche, morto dopo lo schianto contro un’auto. I familiari donano gli organi

Print Friendly, PDF & Email

ANCONA – E’ morto l’uomo di 65 anni che, venerdì, era rimasto ferito in maniera gravissima avvenuto lungo la Cameranense, nell’Anconetano. L’uomo, purtroppo, era già arrivato in condizioni disperate all’ospedale di Torrette, dove ieri i medici hanno constato l’assenza totale di attività cerebrale e, trascorso il tempo di osservazione di 6 ore, hanno accertato la morte.

La moglie e i figli hanno trovato la lucidità necessaria per consentire al proprio caro di compiere un ultimo, grande gesto di solidarietà: la donazione degli organi. Le procedure di espianto sono cominciate ieri sera nel Centro regionale trapianti di Torrette, un’eccellenza delle Marche coordinata dalla dottoressa Francesca De Pace.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI