domenica 3 Luglio 2022 – Aggiornato alle 23:26

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Cronaca

Marche, dipendente di un albergo vende gli arredi della struttura senza dire nulla al proprietario. I carabinieri denunciano lui e gli acquirenti

L'uomo per appropriazione indebita. La coppia che aveva comprato per ricettazione
MACERATA

Direttore di un albergo vende alcuni arredi dell’hotel nel Maceratese all’insaputa del proprietario della struttura: denunciato per appropriazione indebita; denunciata invece per ricettazione una coppia di Macerata che aveva acquistato da lui gli arredi per poi venderli online. L’indagine dei carabinieri è partita lo scorso maggio, quando il proprietario di una struttura alberghiera ha presentato una denuncia per furto.

Erano spariti diversi elementi di arredo, tra i quali sedie e divanetti, probabilmente rubati tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021. I militari hanno avviato l’attività di indagine concentrandosi anche sul web, in particolare su siti specializzati per l’acquisto e la vendita online. Si sono imbattuti in un annuncio riguardante proprio sedie oggetto della denuncia di furto. I militari sono riusciti a indentificare i presunti responsabili anche attraverso transazioni di vendita.

Da queste ultime e sulla scorta degli esiti di una perquisizione delegata dall’Autorità Giudiziaria, sono saltate fuori alcune decine di sedie oggetto dell’ammanco. E’ emerso che il direttore dell’albergo, all’insaputa del proprietario, avrebbe venduto a una coppia di Macerata il materiale in questione. L’indagine si conclusa con la denuncia in stato di libertà della coppia per ricettazione, mentre il direttore dell’albergo è stato deferito per appropriazione indebita.

nave cervo

Ultime notizie

euro 3 250

TI CONSIGLIAMO NOI…