Giovane mamma di 34 anni uccisa a coltellate. Arrestato il compagno dopo ore di ricerche

Print Friendly, PDF & Email

NERETO – Ci sarebbe un caso di femminicio dietro la tragedia avvenuta, oggi, a Nereto. In un’abitazione di viale Europa una giovane mamma di 34 anni è infatti stata trovata senza vita. Il corpo presentava ferite da taglio. La donna, Mihaela Roua, di origini romene, questa mattina si era regolarmente presentata al lavoro uscendo, come sempre, per la pausa pranzo.

Ma dalla pausa pranzo no è mai rientrata tanto che, nel pomeriggio, i titolari dell’azienda dove la donna lavorava hanno dato l’allarme anche in seguito alla telefonata in azienda, della polizia locale di Corropoli, che segnalava come la mamma non fosse andata alla fermata dello scuolabus a prendere la figlia.

Così sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco che si sono presentati alla porta dell’abitazione di viale Europa e che sono stati costretti a forzare la porta per entrare. Una volta dentro hanno però trovato il corpo senza vita della giovane mamma riverso a terra in cucina. La porta era chiusa e non presentava alcun segno di effrazione.

Le indagini sono scattate immediatamente. Alcuni vicini hanno riferito alle forze dell’ordine che, all’ora di pranzo, si sono sentite delle urla provenire dall’appartamento. Sono subito scattate le ricerche del compagno della donna. Ricerche durate alcune ore e terminate sulla spiaggia di Alba Adriatica dove l’uomo è stato trovato, in stato confusionale, dai carabinieri.

VEDI ANCHE: La condanna della commissione pari opportunità di Martinsicuro

© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI