Ladri alla Beach Arena, rubano pure i giochi e le medicazioni per i bambini. “Nessuno sorveglia più l’impianto”

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non si sono fermati neppure di fronte ai giochi per i bambini i ladri che, per due volte, hanno visitato l’area della Beach Arena. Lo stadio dove, ogni estate, vengono disputate le gare della serie A di beach soccer, quando in campo non scendono i campioni, ospita infatti i piccoli dei centri ricreativi estivi e, approfittando dell’assenza di bimbi e responsabili qualcuno è penetrato per rubare.

I ladri hanno forzato un cancello di accesso alla beach arena e, una volta dentro, hanno preso tutto quello che poteva essere preso. Giochi gonfiabili, attrezzature, palloni e persino una borsa con gli strumenti di primo soccorso che i responsabili delle associazioni tengono sempre a portata di mano in caso di necessità o emergenze. Episodi che si sono ripetuti in pieno giorno e per ben due volte.

Roberto Ciferni, responsabile della Beach Academy ha denunciato la cosa ai carabinieri e auspica un maggior controllo da parte del Comune che, fino all’anno scorso, dirottava del personale in quell’area. «Quest’anno sono sopraggiunte altre esigenze – spiega – maspero che dopo questi episodi dal municipio possa arrivare un aiuto nel monitorare la situazione in questo impianto sportivo, soprattutto negli orari critici in cui non si svolgono le attività sportive

CONDIVIDI