Il neonato positivo al Covid 19 esce dalla Rianimazione. In netto miglioramento

Print Friendly, PDF & Email

E’ in netto miglioramento il neonato positivo al coronavirus operato all’ospedale materno-infantile Salesi di Ancona il 14 marzo scorso per un problema gastrointestinale e poi risultato affetto dal Covid-19. “Le condizioni risultano stabili e in progressivo miglioramento. Il piccolo paziente respira in aria ambiente senza necessità di supporto alla ventilazione e ha iniziato l’alimentazione per via orale”. A comunicarlo è il primario della Rianimazione pediatrica Alessandro Simonini. Il piccolo, arrivato da Urbino dove è nato il 12 marzo, lascia la Rianimazione dove era stato trasferito a seguito di un doppio intervento chirurgico (inizialmente non legato alla positività del virus). Dopo quello di Bergamo, dove il bimbo è stato anche dimesso, è il secondo neonato che reagisce bene alla pandemia. “Considerati la stabilità dei parametri vitali e il buon compenso clinico – dice il medico – si predispone per oggi il trasferimento in reparto a minore intensità di cure per la prosecuzione del monitoraggio”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI