Il garante delle Marche Andrea Nobili annulla la visita in Turchia. “Per protesta contro le azioni militari contro i curdi”

Print Friendly, PDF & Email

“Sarei dovuto andare a Istanbul il 18 e 19 novembre, a una Conferenza internazionale sul tema della tutela dei diritti e sulla buona amministrazione, invitato nella mia qualità di presidente del Coordinamento nazionale dei Difensori civici. Non andrò più. Per protesta nei confronti delle operazioni militari turche contro la popolazione curda. Ho scritto una lettera all’Ombudsman turco per spiegare le ragioni della mia rinuncia”.

Così su Facebook il garante regionale delle Marche Andrea Nobili. “Risulterebbe quanto meno ipocrita la partecipazione a un’iniziativa sul tema della tutela dei diritti, promossa da un Paese che viola gravemente i diritti umani – sottolinea -. Spero davvero che le Istituzioni italiane e quelle europee prendano una posizione netta e facciano il possibile per fermare questa crudeltà”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI