“I caduti della Grande Guerra? Sfigati”. La frase costa una multa ad una ventiduenne

Print Friendly, PDF & Email

MACERATA – “Abito in via 226/o Reggimento fanteria, quattro sfigati morti in guerra”. In questo modo, stando a quanto riporta l’Ansa, una 22enne di Macerata ha indicato i riferimenti dell’intitolazione della sua via di residenza ai carabinieri del Norm, che dovevano sentirla come testimone di una rissa. Un’affermazione che le è costata una multa di 103 euro per oltraggio ai defunti e nel caso specifico agli uomini del Reggimento “Arezzo” caduti nella Prima Guerra Mondiale. Dopo averle ricordato la storia di questi valorosi soldati, i carabinieri le hanno fatto la contravvenzione.