Grottammare, un “diavolo di sabbia” sulla spiaggia. Volano ombrelloni e lettini, ma solo in una concessione

Print Friendly, PDF & Email


GROTTAMMARE – Ha dell’incredibile quanto accaduto ieri pomeriggio in uno stabilimento balneare di Grottammare. Proprio tra gli ombrelloni dello chalet Seven si è infatti creato un mulinello di vento, noto come “diavolo di sabbia” che ha interessato pochi metri di arenile e che ha fatto saltare via diversi elementi messi a disposizione dei turisti.

“Tirava vento – spiega Mario Ballatore, gestore dello stabilimento che è anche consigliere comunale a San Benedetto – ma assolutamente non così tanto da giustificare quello che è poi successo. Ad un certo punto si è creato un vortice, sembrava una tromba d’aria in miniatura. Alcuni ombrelloni (che hanno resistito a giornate ben peggiori) sono letteralmente volati via”. Un fenomeno durato pochi secondi che si è spento pochi metri più in là.

“Personalmente non avevo mai visto una cosa del genere – continua Ballatore – così ci siamo informati e abbiamo scoperto che questo fenomeno viene chiamato diavolo di sabbia”. Si tratta di una tromba d’aria in minuatura che può formarsi anche in presenza di condizioni meteo ottimale e senza nuvole in cielo.


CONDIVIDI