venerdì 1 Luglio 2022 – Aggiornato alle 16:31

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Furto in uno chalet, i ladri rubano vino e liquori

In mancanza di un sistema di allarme il titolare del locale, dopo aver scoperto, la mattina successiva, il reato subìto, ha avvisato la sala operativa della Questura
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
PORTO SAN GIORGIO

Furto perpetrato nottetempo ai danni di uno chalet della costa fermana, durante l’orario di chiusura. Ignoti, previa effrazione della porta a vetri del locale, vi si erano introdotti razziando generi alimentari e bottiglie di vino oltre a poche decine di euro del fondo cassa.

In mancanza di un sistema di allarme il titolare del locale, dopo aver scoperto, la mattina successiva, il reato subìto, ha avvisato la sala operativa della Questura che ha inviato sul posto personale della Volante e della Polizia Scientifica che ha svolto indagini approfondite sulle modalità dell’effrazione e su alcune tracce riconducibili, con assoluta certezza, all’autore del furto aggravato.

Ipotesi, indizi, elementi di prova scientifica hanno consentito, una volta analizzati e ricondotti ad unità, di segnalare alla Procura della Repubblica il presunto autore del reato, un cittadino nordafricano di circa trent’anni, senza fissa dimora nella nostra provincia, già noto alla Polizia di Stato per la commissione di analoghi reati.

In questo, come in altri casi simili, non modificare o alterare la scena del delitto ha permesso di repertare importanti elementi per poter identificare il presunto reo e probabilmente un efficiente sistema di allarme avrebbe consentito di far desistere l’autore al primo squillo della sirena.

 

conad 250

Ultime notizie

casereccia 250

TI CONSIGLIAMO NOI…