Folgorato dai cavi elettrici. Imprenditore rianimato e trasportato d’urgenza in ospedale

Print Friendly, PDF & Email





MONTEPRANDONE – Qualcosa è andato storto e una forte scarica di corrente elettrica lo ha attraversato da una parte all’altra del corpo. Brutto infortunio sul lavoro, questa mattina, in un’azienda di Centobuchi dive alcuni operai stavano procedendo ad un’opera di muratura.

Il titolare della ditta che si stava occupando dell’intervento stava preparando la pompa per la gettata di cemento quando, per motivi da capire, è entrato in contatto con un cavo elettrico che, evidentemente si era rotto o comunque era scoperto, ed è stato folgorato dalla scossa che lo ha attraversato da un lato all’altro del busto.

Sono stati gli oeprai a praticargli leprima manovre di rianimazione in attesa dell’arrivo dell’ambulanza inviata sul posto, con estrema urgenza, dal 118. L’uomo, andato in momentaneo arresto cardiaco, ha poco dopo ripreso conoscenza ed è stato trasportato in ospedale. Si trova ora al “Madonna del Soccorso” di San Benedetto.




© RIPRODUZIONE RISERVATA