Eroina, cocaina e una “fabbrichetta” dello spaccio in casa. In manette pusher di trent’anni

Print Friendly, PDF & Email

ASCOLI PICENO – I carabinieri di Ascoli hanno intercettato, poco prima della mezzanotte in centro,un trentenne ascolano del luogo, il quale dopo un’accurata perquisizione personale veniva trovato in possesso di sette grammi di eroina e tre di cocaina, suddivisa in dosi pronte per essere spacciate sulla piazza ascolana.

I militari, come da prassi, hanno esteso la perquisizione all’abitazione del giovane fermato, rinvenendo anche denaro contante e materiale idoneo al confezionamento delle dosi di droga. Il pusher veniva tratto in arresto con l’accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio, è ai domiciliari.

CONDIVIDI