Droga e coltello. Carabinieri in borghese fermano un ventunenne

Print Friendly, PDF & Email


PORTO SANT’ELPIDIO – Sono stati i carabinieri in borghese a fermare un ventunenne, di origini marocchine, in una pineta di Porto Sant’Elpidio. Il giovane, quando si è reso conto del fatto che i due in abiti civili erano dei militari, ha provato anche a fuggire ma, all’esterno della pineta, ha trovato ad attenderlo l’auto dei carabinieri.

E’ stato perquisito e, addosso, gli sono state trovate sette dosi di eroina e un coltello a serramanico lungo diciotto centimetri. Aveva anche dell’hashish.


CONDIVIDI