Crisi idrica, l’emergenza continua: nuove chiusure notturne

Print Friendly, PDF & Email

A causa del perdurare della riduzione delle portate in sorgente, di un’elevata e crescente domanda idrica da parte dell’utenza, dell’attuale andamento climatico stagionale, per garantire una equa distribuzione della scarsa risorsa idrica disponibile, la CIIP sospende l’erogazione idrica nelle ore notturne dalle ore 22 alle ore 06.30 di altri serbatoi a partire da domani sera. Oltre alle chiusure già annunciate ce ne saranno altre.

Le località ad essere interessate saranno Acquasanta Terme (centro urbano, Santa Maria e Castel di Luco, Centrale e Paggese), Ascoli (frazione Mozzano) , Castel di Lama ( Villa Chiarini, Piattoni, Forcella, Cabbiano, Valentino, Villa Sambuco, Casette, Via della Libreazione), Colli del Tronto (Centro e Villa San Giuseppe), Castignano (centro urbano) Rotella (Centro urbano), Roccafluvione (centro urbano) Offida (San Lazzaro), San Benedetto (c.da Marinuccia e parte alta zona Ascolani), Monsampolo (centro), Montalto (centro e Montedinove centro) Ripatransone (centro), Spinetoli (centro).


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI