Comitato ordine e sicurezza, i sindaci al Prefetto: “Bene l’estate, ma mantenere alta l’attenzione”

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è svolto giovedì mattina in Municipio l’incontro del comitato per l’ordine e la sicurezza.

All’ordine del giorno la disamina delle problematiche affrontate durante la  scorsa stagione estiva, i dispositivi di sicurezza e prevenzione attuati dalle Forze dell’ordine e le iniziative di contrasto al  fenomeno della movida.

Il Prefetto Rita Stentella ha sottolineato l’importanza della riunione, nel corso della quale sono state ricordate iniziative intraprese, che hanno consentito di dispiegare un complesso ed articolato sistema di prevenzione e contrasto. “Capillari e costanti sono stati anche i servizi  di vigilanza, tesi a verificare il rispetto dei divieti di vendita e di somministrazione di bevande alcoliche. Conformemente alle direttive ministeriali, sono stati intensificati i servizi di contrasto al commercio abusivo e alla vendita di prodotti contraffatti. Il continuo e sinergico impegno assicurato dalle Forze di polizia, dai Vigili del fuoco e dalla Capitaneria di Porto, con l’importante supporto delle polizie locali, ha consentito di concludere delicate operazioni con l’individuazione degli autori dei reati”.

I sindaci dei comuni rivieraschi, nel condividere i positivi risultati conseguiti, hanno evidenziato la necessità di mantenere sempre alto il livello di attenzione,  assicurando il proprio impegno ad ogni iniziativa volta a migliorare il senso di sicurezza dei cittadini.

Al riguardo, Pasqualino Piunti ha preannunciato che a breve verranno attivate le  telecamere per la videosorveglianza di alcune zone strategiche del territorio. “Si trattadi un altro importante tassello del mosaico sicurezza che viene ricomposto in attuazione del “patto per la sicurezza” stipulato in Prefettura e rinnovato il 18 marzo”. Un progetto confermato anche dall’amministrazione grottammare.

Il sindaco di Cupra Marittima, Domenico D’Annibali, ha invece confermato il buon esito della decorsa stagione turistica e i positivi risultati raggiunti in tema di contrasto all’abusivismo commerciale grazie anche all’ ausilio delle Forze dell’Ordine.  

Presenti  all’incontro oltre ai rappresentanti delle amministrazioni interessate,  i vertici delle Forze dell’ordine, i rappresentanti dei Vigli del Fuoco e della Capitaneria di Porto, il Presidente di Confcommercio ed i rappresentanti di  Confesercenti e dell’Associazione Albergatori.

CONDIVIDI