Coltellate al volto e alla gamba per rubare soldi e cellulare. Giovane in ospedale, marocchino denunciato

Print Friendly, PDF & Email

PORTO SANT’ELPIDIO – Un uomo di origini marocchine è stato rintracciato e denunciato dai carabinieri di Porto Sant’Elpidio per due rapine, lesioni e porto abusivo di arma bianca per due diversi episodi. L’uomo aveva addirittura puntato il coltello contro una ragazza dalla quale si è fatto consegnare lo smartphone e i venti euro che la malcapitata aveva nella borsa. L’alatra rapina l’ha messa a segno ai danni di un ragazzo che, sempre sotto la minaccia della lama, è stato costretto a consegnargli denaro e cellulare. Il giovane ha anche cercato di reagire ma lo straniero lo ha ferito al volto e ad una gamba. Il ragazzo è finito in ospedale con una prognosi di dieci giorni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA