Bottiglie, plastica e gabbiani morti. Quanto sporco nelle acque del porto. FOTO

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dalla bottiglia di amaretto di Saronno, alla plastica. Dal cartone del vino ai guanti da cucina fino ai rifiuti che addirittura galleggiano su una tavola di legno che, come una zattera, li trasporta da un punto all’altro del molo. E’ lo sporco che si trova nello specchio d’acqua del porto sambenedettese dove in molti continuano a buttare di tutto. Nell’area a risso del canale di uscita ci sono numerosi detriti che si accumulano in prossimità delle scogliere sia del molo Nord che di quello Sud.

#fotogallery
CONDIVIDI