Botte alla madre per farsi dare i soldi. Ragazzo di 23 anni in manette

Print Friendly, PDF & Email

CIVITELLA DEL TRONTO – I carabinieri dì Civitella del Tronto, a conclusione delle indagini, hanno arrestato un ventiquattrenne per maltrattamenti in famiglia e estorsione continuate. “Il ragazzo – spiegano i carabinieri – da anni maltrattava ed estorceva denaro alla madre. Se il denaro non veniva consegnato il giovane passava alle botte, spintoni e vessazioni di ogni genere fisico e verbale”.

CONDIVIDI