Blitz nella pineta del campo Europa. Arrestato 48enne con mezzo chilo di hashish

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Blitz dei carabinieri nella pineta del campo Europa. In manette è finito un sambenedettese di 48 anni sorpreso a spacciare droga.

I militari lo tenevano d’occhio da tempo perché avevano notato in quella zona un via vai di tossicodipendenti, così nel pomeriggio hanno fatto scattare il blitz che ha portato al sequestro di circa mezzo chilo di hashish.

Il pusher si trovava nel chiosco della bocciofila di via Sforza proprio di fronte alla sede dell’Unicam. Così non è passato inosservato il controllo dei carabinieri, arrivati in forze e ripartiti a sirene spiegate verso la vicina caserma di viale dello Sport.

A quanto pare alla vista dei militari, lo spacciatore ha cercato di disfarsi della droga gettandola nel bagno del locale. Addosso aveva alcuni ovuli, ma il grosso della sostanza stupefacente è stato rinvenuto nell’abitazione del 48enne, finito in carcere con l’accusa di detenzione e spaccio.

CONDIVIDI