Barca da diporto imbarca acqua, intervento dei vigili del fuoco che evitano l’affondamento

Print Friendly, PDF & Email

GIULIANOVA – Stamattina, poco prima delle 11, una squadra dei vigili del fuoco del Distaccamento di Roseto degli Abruzzi è intervenuta presso il porto turistico di Giulianova, per mettere in sicurezza un natante. La richiesta alla sala operativa 115 è giunta da alcuni diportisti che hanno notato una barca a vela di undici metri con la linea di galleggiamento notevolmente abbassata a causa dell’ingresso dell’acqua all’interno dello scafo. I vigili del fuoco, appena giunti sul posto, hanno portato a bordo del natante un’elettropompa per aspirare l’acqua imbarcata che aveva raggiunto il livello di circa sessanta centimetri. I sommozzatori dei vigili del fuoco di Roseto degli Abruzzi, impegnati nella zona del porto in un’attività di addestramento, si sono immediatamente recati sul posto per collaborare con i colleghi impegnati nelle operazioni di prosciugamento dello scafo. Durante la fase di conclusione dell’intervento, è giunto sul posto anche il proprietario della barca che, tramite di una ditta incaricata, ha provveduto a far riparare il dispositivo di chiusura di una presa a mare rimasta aperta a causa di un probabile problema tecnico. L’attività di intervento è stata effettuata con il coordinamento dell’ufficio Circondariale Marittimo di Giulianova.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI