Autostrade, caos in Abruzzo. Mezzi pesanti dirottati sulla A25

Print Friendly, PDF & Email

Su disposizione della Prefettura di Pescara, in accordo con la Polizia Stradale, dalle 17:45 circa sull’Autostrada A14 Bologna-Taranto è stato adottato il divieto di circolazione per i mezzi pesanti con massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate (inclusi i pullman) nella sola direzione Nord, dall’allacciamento con la A25 fino a Pescara Nord.

Il provvedimento – già attivo tra Pescara Nord e Atri -Pineto – è stato disposto per favorire il deflusso dei veicoli in corrispondenza di Pescara Nord, in direzione di Ancona, dove attualmente si registrano 7 km di coda, e resterà valido fino alla normalizzazione delle condizioni di traffico anche lungo la viabilità ordinaria.

Alle suddette categorie di veicoli che da sud sono diretti verso Pescara/Ancona si consiglia dopo l’immissione obbligatoria sulla A25 di proseguire fino all’allacciamento con la A24 Roma-L’Aquila-Teramo tramite cui è possibile reimmettersi sulla A14 all’altezza della stazione di Giulianova.

Per le lunghe percorrenze verso le destinazioni del nord si consiglia di proseguire lungo la A25 e tramite la A24 raggiungere la A1 Milano-Napoli da cui proseguire in direzione di Firenze.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI