Arrestato lupo solitario dell’Isis. Si era nascosto ad Alba Adriatica

Print Friendly, PDF & Email

ALBA ADRIATICA – Lo tenevano d’occhio da tempo anche perché lui, un ventiduenne di origini egiziane, di indizi sulla propria vicinanza all’Isis, ne aveva lasciati parecchi. “Sono pronto ad uccidere” avrebbe riferito in una delle intercettazioni effettuate dalla polizia che, nelle ultime ore, lo ha arrestato.

Il giovane, bloccato in piena notte a Milano, si era nascosto per diverso tempo tra Alba Adriatica e Tortoreto ed è proprio nelle due cittadine abruzzesi che gli investigatori lo hanno individuato e tenuto d’occchio. Il ventiduenne avrebbe avuto un ruolo di primo piano nella macchina della propaganda dell’Isis.

CONDIVIDI