Arbitro aggredito da un calciatore. Follia durante la partita di terza categoria, gara sospesa

Print Friendly, PDF & Email

ROTELLA – Sono gravi le notizie che arrivano da Rotella dove ieri, durante la gara di terza categoria tra la formazione di casa e il Roccafluvione, l’arbitro dell’incontro è stato costretto a ricorrere alle cure dei sanitari, in ospedale, in seguito all’aggressione subita da un calciatore che, nel corso della prima frazione di gioco, era stato espulso.

Il calciatore, come detto, si era visto sventolare davanti il cartellino rosso proprio per essersi rivolto in malomodo nei confronti del direttore di gara. Durante l’intervallo i due si sono incontrati nuovamente negli spogliatoi ed è stato lì che il giocatore avrebbe ripreso ad inveire contro il direttore di gara sbattendolo contro lo stipite di una porta e procurandogli delle conseguenze che, in ospedale, sono state giudicate guaribili in sette giorni.La gara è stata sospesa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI