spadu top
martedì 28 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 12:17
spadu top
martedì 28 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 12:17
Cerca

Allagamenti, si fa il punto. Ma per ora si resta sott’acqua

Pubblicato il 13 Settembre 2013

Ennesima tavola rotonda tra Comune, Ciip e Ato per fare il punto sulle varie zone critiche della città che, ad ogni acquazzone, finiscono sott’acqua. Il risultato è che, nonostante la riunione, tutte quelle aree resteranno, ancora per un po’, sotto l’acqua. Questo perché i lavori più vicini sono quelli che prenderanno il via all’inizio del prossimo anno (se va bene) e quelli che interessano l’area di piazza San Giovanni sono ancora ben lontani dall’entrare nel vivo.

Ma andiamo con ordine. Nello specifico le problematiche affrontate stamane hanno riguardato gli interventi programmati in quattro zone della città: via Val Tiberina, viale dello Sport, via Sicilia – Sardegna e piazza San Giovanni Battista. Per l’Amministrazione erano presenti il Sindaco Giovanni Gaspari, l’assessore ai lavori pubblici Leo Sestri, il presidente della Commissione lavori pubblici Silvano Evangelisti e i tecnici del settore Progettazione e Manutenzione opere pubbliche. Per la società che gestisce il ciclo delle acque c’era il presidente Pino Alati insieme agli ingegneri Capocasa, Ianni e Felicetti. Per l’Ato il direttore Antonino Colapinto.

Per quanto concerne la zona Agraria, entro il 15 ottobre sarà approvato il progetto definivo di sistemazione della rete fognaria della zona ovest di via Val Tiberina e vie limitrofe. Entro il 2013 si procederà con l’approvazione del progetto esecutivo e i lavori verranno appaltati ad inizio 2014. Ricordiamo che questi lavori sono uno stralcio di un più ampio progetto per l’intera zona denominato “Agraria – Pasubio”.

Il progetto definitivo di viale dello Sport è stato inviato all’Ato, per l’espletamento di procedure espropriative. Entro la fine del 2013 verrà approvato l’esecutivo e nei primi mesi del 2014 si conta di iniziare i lavori. Tale progetto rafforza l’intervento in corso per la realizzazione di un collettore ed un impianto di sollevamento in via Monte Conero. Entrambi gli interventi andranno a risolvere il problema degli allagamenti in zona Ragnola.

Per quanto riguarda via Sicilia – Sardegna, il progetto definitivo è stato inviato dalla CIIP all’Ato. Entro il mese di ottobre, la CIIP provvederà all’approvazione del progetto esecutivo e i lavori saranno immediatamente appaltati. Anche questo progetto si aggiunge all’intervento di via Monte San Michele ed è volto a mitigare la situazione degli allagamenti in tutta la zona Santa Lucia.

Dopo una lunga trattativa con l’impresa, sono ripresi i lavori in piazza San Giovanni e l’Amministrazione comunale ha sollecitato la ditta a procedere rapidamente la conclusione dei lavori come da progetto. E’ in programma un ulteriore incontro tra vertici di Comune, CIIP e ditta la prossima settimana.

Continua da parte della CIIP, su sollecitazione dell’Amministrazione, il programma di manutenzione straordinaria della rete con una pulizia dei sistemi fognari in tutta la città. Da parte sua l’Amministrazione comunale sta procedendo alla manutenzione ordinaria delle caditoie.

garofano
new edil
fiora
jako
kokeshi
sbizzura 250

TI CONSIGLIAMO NOI…