A contatto con i bengalesi, esaminate cento persone. Tamponi tutti negativi. La donna incinta accusa sintomi

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sono circa cento i tamponi effettuati sulle persone che, stando a quanto ricostruito dal personale dell’Asur, sarebbero venute a contatto con le tre persone contagiate dal covid 19. E’ stato infatti effettuato un lavoro di ricostruzione degli spostamenti dei tre bengalesi dal 17 giugno, dalla data in cui sono atterrati all’aeroporto di Fiumicino, fino al giorno in cui sono stati esaminati e risultati positivi al coronavirus. L’Asur fa sapere che i tamponi effettuati su tutte le persone rintracciate hanno dato esito negativo. Ovviamente occorrerà attendere almeno un’altra settimana ed effettuare un secondo esame dal momento che, attualmente, il virus potrebbe essere in fase di incubazione.

Intanto si apprende che la donna incinta accusa alcuni sintomi. Non ha febbre ma ha una tosse persistente. Era stata in ospedale nella mattinata di martedì 7 luglio e tutte le persone venute a contatto con lei sono state esaminate. Gestisce una bancarella al mercato settimanale del centro di San Benedetto mentre i primi due contagiati operano in una attività di Porto d’Ascoli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA