“Vino fa buon sangue”, a Castignano prosegue la campagna dell’Avis

Print Friendly, PDF & Email

CASTIGNANO – Con il motto “Fai incontrare un Amico con l’Avis nelle Cantine: Scienza, Musica, Vino e Cibo faranno passare un bel pomeriggio”, e con l’obiettivo di far conoscere agli amici la realtà avisina, cioè della donazione del sangue, del donarsi agli altri, domenica 2 giugno è in programma una nuova tappa con “Vino fa buon sangue”. La campagna di sensibilizzazione organizzata dall’Avis Provinciale Ascoli Piceno, in collaborazione con le Avis Comunali del territorio, con l’obiettivo di invogliare i donatori a coinvolgere un amico, affinché conosca e si avvicini alla donazione del sangue, in compagnia di buon cibo e buona musica prosegue a Castignano. Alle ore 17 presso la Cantina di Castignano si parlerà di “Vino e salute”, con il dottor Sauro Vittori, professore di Analisi di farmaci e alimenti dell’Università di Camerino.

Quindi si passerà al momento aggregativo, con la degustazione di prodotti offerti dalla Cantina di Castignano e da Frigostar: il tutto con l’intermezzo musicale della 50’ Celtic Rock. La prenotazione è obbligatoria, telefonando al numero 0736 821412, oppure al 3319963250, oppure tramite l’evento facebook Avis Provinciale Ascoli Piceno. Si tratta del terzo appuntamento della campagna di sensibilizzazione e nei precedenti è stata ottima la partecipazione: nel mese di aprile la dottoressa Anna Poliandri ha parlato de L’Autoesclusione alla Cantina Il Conte Villa Prandone, a Monteprandone, il 12 maggio il dottor Antonio Canzian si è soffermato sulle Malattie trasmissibili tramite il sangue, alla Cantina Valle del Sole. Il 30 giugno ultima tappa alla Cantina Colli Ripani: Della Motivazione alla donazione parlerà la dottoressa Annita Piergallini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI